sabato 5 settembre 2015

Recensione: L'amore è uno sbaglio straordinario di Daniela Volonté

Nuova recensione!

Titolo: L'amore è uno sbaglio straordinario
Autore: Daniela Volonté
Serie: Autoconclusivo
Editore: Newton Compton
Trama: Melissa vive a Milano e lavora come ricercatrice all’università. Un giorno acquista un iPad a un’asta e si rende conto che contiene ancora parecchi file del proprietario precedente. Chi lo ha usato prima di lei doveva essere un appassionato fotografo amante di suggestivi paesaggi, scorci urbani e del mare. Affascinata da quelle immagini inizia una ricerca su internet che la porta fino a un certo Leon de Rouc. È solo un nome su Facebook, ma Melissa non resiste e invia una richiesta di amicizia. Riccardo Ferraris, alias Leon de Rouc, vive a Torino ed è un programmatore con il pallino della fotografia. Ha una relazione con una famosa modella di nome Bianca. La sua vita all’apparenza sembra perfetta, ma non lo è. In verità Riccardo odia il suo lavoro, mal sopporta le aspettative dei genitori e non è innamorato di Bianca. Tra Melissa e Riccardo inizia una fitta corrispondenza online, che per lui è come una boccata d’ossigeno. Entrambi, poco per volta, si affezionano a quella strana relazione, anche se sono consapevoli che il loro rapporto è destinato a rimanere virtuale. Ma quando la vita vera irrompe nel loro mondo digitale, nessuno dei due potrà più sottrarsi a dichiarare i propri sentimenti...

La mia recensione
Voto: 4 Stelle
 

Ritornata alla TBR mi sono dedicata ad un libro che sapevo mi avrebbe conquistato, o almeno questo era la mia speranza, ma Daniela Volonté non ha assolutamente tradito le mie aspettative regalando ai lettori un nuovo libro da divorare in pochissime ora, capace di divertire, appassionare e immedesimarsi nella vita dei due protagonisti dimenticandoci dei problemi quotidiani.

La storia di L'amore è uno sbaglio straordinario è la storia di Riccardo e Melissa due ragazzi che a causa di uno strano incidente si troveranno a condividere pensieri, riflessioni, parole di incoraggiamento tramite una chat.

Melissa è una donna semplice, che vive di attimi e di sentimenti giorno dopo giorno senza preoccuparsi di cosa pensano gli altri ma solo di soddisfare le proprie di aspettative. Coraggiosa, che vive d'istinto, mossa da buone intenzioni e da i più nobili dei sentimenti: capace di stabilire un contatto anche con il più burbero degli uomini, mostrargli uno spiraglio di luce nella più turbolenta delle tempeste.

Riccardo è un uomo in carriera, professionale, freddo, taciturno, bello ma soprattutto una roccia sia nella vita lavorativa che in quella sentimentale, mosso dalle sole passioni ma tutto cambia quando una ragazza dagli incredibili occhi azzurri si intrufola nei suoi pensieri riuscendo a dargli quella pace e serenità che ha sempre ricercato e mai trovato in una persona.

Sullo sfondo si muovono un discreto numero di personaggi secondari, la fidanzata egoista ed egocentrica del protagonista, Damiano l'amico sincero e schietto della protagonista, i genitori di entrambi, forse un po' troppo preoccupati di come vorrebbero vedere i figli per accorgersi di cosa vorrebbero davvero.

Ho adorato il libro di Daniela, sarà perché ha uno stile unico che ti porta a stabilire fin da subito un contatto con i personaggi e la storia che racconta, uno stile semplice ma estremamente elegante che si accompagna all'incredibile abilità di narrare di personaggi che sbucano dalla pagina, reali, veri e che lasciano nel lettore un loro ricordo indelebile, una sensazione di benessere che solo pochi romanzi d'evasione sanno raggiungere.

Il romanzo si forma a partire da due trope abbastanza conosciute: la costruzione di un legame profondo e sincero ma a distanza e la costruzione di un rapporto sincero e duraturo a discapito degli imprevisti che la vita riserva.

Se la prima parte del libro è completamente dedicata alla prima trope ,pur non essendo una delle mie preferite in campo romance, questa permette al lettore di conoscere a fondo i personaggi, comprendere meglio la loro vita di tutti i giorni e cosa davvero muove i personaggi, cosa pensano davvero e cosa si nasconde dietro la maschera che indossano tutti i giorni. La seconda al contrario è una delle mie preferite in assoluto e non ho potuto fare a meno di correre tra le pagine per arrivare alla conclusione, fino ad un dolcissimo, romanticissimo epilogo capace di scogliere anche i cuori più gelidi, con un HEA di quelli che adoro: un flash forward che mostra i due protagonisti alle prese con la loro vita da coppia.

L'amore è uno sbaglio straordinario non è solo un libro romantico ma anche uno molto, molto sexy capace di emozionare il lettore e procurargli notevoli sospiri e palpitazioni.

Un romanzo ricco di tematiche che lasciano il segno nel lettore: trovare la propria strada e il proprio cammino, una persona capace di accettarci così come siano, ma soprattutto capace di comprenderci anche quando ci nascondiamo dietro moltissimi strati di paure, insicurezze e tensioni, e l'amore più puro e vero che ci sia, quello che supera tutti gli ostacoli e problemi, quello che ci fortifica e che viene ripagato con altro amore, quello della famiglia, degli amici, dei legami veri.

4 Stelle per un romanzo che ho letteralmente divorato, che mi ha trasmesso tantissimo e che mi ha regalato un incredibile emozione nel leggere gli ultimi capitoli.
L'unica pecca si riscontra purtroppo nella meccanicità dei vari messaggi della chat, ma questo è un relativo gusto personale.


- A presto Susi
 

2 commenti:

  1. Ciao Susi, ti ringrazio molto per questa bella recensione e colgo l'occasione per un saluto.

    RispondiElimina

I vostri commenti sono l'anima del blog