martedì 5 luglio 2016

Recensione: Tra due mondi di Jennifer L. Armentrout

Recensione in anteprima!

Titolo: Tra due mondi
Autore: Jennifer L. Armentrout
Serie: Covenant #1
Editore: HarperCollins Italia
Trama: Gli Hematoi discendono dall'unione di dei e mortali, e i figli di due Hematoi di sangue puro hanno poteri di origine divina. I nati dall'unione tra i figli degli Hematoi e i mortali, invece... be', non proprio. I Mezzosangue hanno solo due possibilità: venire addestrati per diventare Sentinelle con il compito di combattere e uccidere i daimon o diventare servitori nelle dimore dei Puri. La diciassettenne Alexandria preferirebbe rischiare la vita lottando piuttosto che sprecarla pulendo i pavimenti, ma non è detto che ci riesca. La sua condotta, infatti, è tutt'altro che irreprensibile. Ci sono diverse regole che gli studenti del Covenant, come lei, devono seguire e Alex ha dei problemi con tutte, ma soprattutto con la numero 1: le relazioni tra i Puri e i Mezzosangue sono proibite. Sfortunatamente, lei è attratta da Aiden, bellissimo e... Puro. Comunque innamorarsi di Aiden non è il suo più grande problema, rimanere in vita abbastanza a lungo e diventare una Sentinella invece sì. Se fallirà nel suo compito, dovrà fronteggiare un futuro più terribile della morte o della schiavitù: diventerà un daimon, e Aiden le darà la caccia. E quella sarebbe una vera disgrazia.
 
 
La mia recensione
 
Voto: 4 Stelle

Tra due mondi di Jennifer L. Armentrout è il primo libro della serie Covenant, serie Fantasy rivisitazione del classico tema delle Divinità Greche composta da cinque romanzi più due novelle/storie brevi.

La protagonista è narratore della storia è Alexandria, Alex per gli amici, una ragazza in fuga che dopo aver perso la madre per mano dei Daimon cerca disperatamente di ritornare dall'unico luogo dal dovrebbe invece allontanarsi, il Covenant, l'Istituto che addestra i Mezzosangue prediletti come lei e i più determinati Hematoi a diventare Sentinelle o Guardie.

Alex è la tipica eroina badass: testarda, forte, incredibilmente indipendente capace di buttarsi nella mischia anche a costo della sua vita. Una ragazza coraggiosa ma anche con un incredibile senso del sarcasmo, divertente, ma allo stesso tempo dolce pronta a tutto per difendere chi vuole bene e per salvare le persone che ama.

A lei viene affiancato uno dei book boyfriend più riusciti dell'autrice: Aiden St. Delphi. Moro con incredibili occhi del colore dell'acciaio, introverso, scontroso ma anche uno dei pochi Puri a prendere in considerazione i Mezzosangue come persone e non strumenti.
Ragazzo coraggioso, anche lui testardo, ottimo match per la nostra protagonista che si sentirà attratta da lui fin da subito, portando non poco scompiglio nella vita super rigida di un ragazza che ha sempre cercato di stare alle regole imposte dalla società ma che con l'arrivo di Alex metterà in dubbio una dopo l'altra.

La relazione che si instaura tra i due è caratterizzata da un banter unico fatto di battutine, frecciatine e argomentazioni ilari ma al di là dell'attrazione che sentono l'uno per l'altra tra i due si formerà un forte legame di amicizia. Alex cerca in tutti in modo di non deludere le aspettative che Aiden ha di lei, pronta a tutto a conquistare quel posto nell'Istituto e fare di tutto per diventare una Sentinella come Aiden.

A questi personaggi si aggiungono dei grandi personaggi secondari come Deacon, Caleb, Seth, Marcus alcuni più presenti di altri ma tutti con una vasta gamma di qualità che li rendono indimenticabili per il lettore.

Il libro della Armentrout si rivela avvincente sin dalle prime battute grazie ad uno stile coinvolgente e semplice che porta subito il lettore ad affezionarsi ai personaggi ma anche ad immedesimarsi in loro grazie alla magnifica caratterizzazione che rende i protagonisti molto di più che un ottimo lavoro di fantasia.

Ma la vera perla del libro è il worldbuilding, per quanto si possano riscontrare alcune similarità con la serie Vampire Academy, sviluppato dall'autrice grazie ad una rivisitazione molto originale delle Divinità ed eroi della mitologia greca. Tra gli Hematoi, veri e propri discendenti dei Semidei, e i Daimon la loro controparte malvagia pronta a tutto per il conquisto del loro potere magico la storia è caratterizzata da una serie di incontri e sconti ricchi di adrenalina e avventure.

Ma ancora una volta la vera perla del libro è rappresentata dalla qualità della Armenrout di riuscire ad amalgamare alla scena Fantasy/Paranormal dei suoi romanzi una forte base di romance che riesce a coinvolgere emotivamente il lettore e farlo appassionare alla storia d'amore impossibile tra i due protagonisti.

Un romanzo YA che più di una volta riesce a catturare emozioni e sensazioni tipiche dei romanzi New Adult sia per quello che era o sviluppo di una classificazione che era solo nell'aria al tempo della stesura del romanzo ma anche per la pura età anagrafica dei protagonisti.

4 Stelle per un romanzo emozionante, coinvolgente, intrigante che conquisterà tutti i fan dell'autrice ma anche quelli che cercano una lettura romantica con un background Fantasy originale.

- A presto Susi
 


6 commenti:

  1. Cavolo, ho davvero bisogno di leggerlo.

    RispondiElimina
  2. non ho ancora letto nulla della Armenrout ma penso che potrei iniziare da questa serie..intrigante e coinvolgente è quello che mi serve!;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa è una delel serie più appassionati che abbia mai letto!

      Elimina
  3. Già, e se iniziassi a leggere la Armentrout da questa serie??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Faresti benissim! Aiden è l'amore 😍

      Elimina

I vostri commenti sono l'anima del blog