martedì 31 gennaio 2017

Recensione: Remember di Ashley Royer

Nuova Recensione!

Titolo: Rememeber: Un amore indimenticabile
Autore: Ashley Royer
Serie: Autoconclusivo
Editore: De Agostini
Trama: Dopo la tempesta arriva sempre il sereno. Levi ne era davvero convinto. Per tutta la vita ha osservato la pioggia e rincorso gli arcobaleni, credendo ciecamente nel lieto fine. Ma un giorno le cose sono cambiate: il giorno in cui Delia, la sua ragazza, è morta in un tragico incidente d’auto. Da quel momento il temporale l’ha inghiottito, e la luce non è più tornata. Così Levi ha smesso di parlare. Furioso con il mondo intero, Levi ha deciso di non permettere a nessuno di forzare l’armatura dietro cui si è barricato. Né a sua madre che lo ha spinto a lasciarsi alle spalle il passato e l’Australia, né a suo padre che gli ha aperto le porte di casa in Maine, e nemmeno a Delilah, la ragazza che gli è apparsa come in un sogno e gli ha ricordato terribilmente Delia. Delilah in realtà è più che contenta di stargli alla larga: l’ultima cosa di cui ha bisogno è un tipo così scontroso e imprevedibile. Ma più passano i giorni, e più si rende conto che, dietro quel modo di fare insolente e sprezzante, si nasconde un’anima profondamente ferita, un cuore spezzato che deve ritrovare se stesso. E solo lei può aiutarlo.


La mia recensione
Voto: 4 Stelle

Remember di Ashley Royer potrebbe considerarsi come uno dei tanti libri che nascono sulla piattaforma di Wattpad per poi essere acquistato da un editore ma non è così, Remember è il libro di una giovanissima autrice che si è rivelata più che all'altezza delle aspettative portando a termine un libro profondo, con temi delicati e che riesce a trasmettere un messaggio positivo e ricco di speranza ai tantissimi giovani che decideranno di leggere questo romanzo.

Il protagonista è Levi, diciottenne che non riesce a superare la morte della sua ragazza Delia. Quando nessuna delle soluzioni proposte dai medici sembra giovargli l'unica risorsa della madre è quella di fargli cambiare ambiente e farlo trasferire nel Maine col padre.
Un ragazzo fortemente scosso da un lutto a tal punto da aver quasi paura della sua stessa ombra, la depressione, sbalzi di umore, attacchi di ansia e rabbia. Un ragazzo molto sensibile che prova con tutto se stesso a cambiare, ma come trovare il coraggio di andare avanti quando tutto quello che vorrebbe è non dimenticare i ricordi che lo legano a Delia?

Non lo dico molto spesso ma ho apprezzato tantissimo la caratterizzazione che l'autrice ha saputo costruire per ognuno dei personaggi ma è soprattutto rimarchevole il lavoro che ha fatto per Levi. I più dettagli, gli aspetti psicologici, i riferimenti concreti e reali degli effetti che la psiche ha sul carattere di una persona sono più che mai visibili in questo romanzo e Levi è il personaggio che da solo regge la storia e il libro, capace di intrattenere, divertire, emozionare il lettore e farlo diventare uno spettatore assente della sua vita, delle sue paure ma soprattutto del suo cambiamento.
Mi sono immedesimata in lui, sono ritornata un'adolescente e ho potuto vedere con occhi diversi quanto sia difficile la vita quando vengono meno le certezze e il buio ti si accanisce contro, ho rivisto pian piano accendersi nel personaggio la voglia di ricominciare, volersi di nuovo davvero bene e cercare di fare il possibile per non sentirsi schiacciato dalla vita ma al contrario ritornare a farne parte e godere delle cose belle che lo circondano.

Accanto a Levi l'autrice organizza una serie di personaggi che pian piano ti conquistano Delilah, dolce, molto sensibile ma soprattutto disponibile e pronta a tutto per dare il suo sostegno al ragazzo che poco alla volta le ha rubato il cuore e non solo. Aiden, Caleb e Tristan che ricordano vagamente i ragazzi del gruppo 5SOS di cui questo libro nasce come fanfiction – anche se questo libro e il gruppo non hanno davvero nulla in comune – ma non dimentichiamo il personaggio che più ho amato, la tenerissima Lucy che dal primo ingrasso sulla pagina ha rubato la scena persino al protagonista.

Non la definirei propriamente una storia d'amore, questa è la storia – coming of age – di un ragazzo che cerca di superare il periodo più difficile della sua vita con quello che ha a disposizione, l'amore della famiglia e quello di un gruppo di amici che di certo non si aspetta di trovare nella desolata cittadina del Maine dove si è trasferito, gruppo di amici che lo ha investito come una tempesta senza dargli tempo di agire ma solo quello di accettare come meglio può i cambiamenti in corso.

Un libro vero, che non indora la pillola, uno YA di quelli che fa bene leggere perché ti ricorda che nella vita c'è sempre qualcosa da imparare e che, nonostante tutto, la vita continua e tu non puoi mai permetterti di rimanere indietro e rimpiangere il passato.

Un romanzo emozionante, che ti cattura dalla prima pagina e che ti trasporta nel mondo del protagonista. Un romanzo coinvolgente a tal punto che non ti permette di metterlo da parte neanche volendo.

Un romanzo per adolescenti e non solo che arriva al cuore e commuove.

4 Stelle


- A presto Susi
 

2 commenti:

  1. Ciao! L'ho giusto acquistato oggi in offerta su amazon! Allora ho fatto bene :)

    RispondiElimina

I vostri commenti sono l'anima del blog