giovedì 4 maggio 2017

Review Tour: Tutte le stelle del cielo di Angela Contini

Review Tour
 
 
Tutte le stelle del cielo di Angela Contini
 
Oggi per festeggiare la release del tanto atteso Tutte le stelle del cielo sono felicissima di presentarvi la mia recensione in anteprima di uno dei libri più belli letto in questo inizio 2017!

 
 
 
La vita di Kyle Hawkins è alla deriva. Quando viene arrestato per guida in stato d’ebbrezza, possesso di stupefacenti e molestie, il padre lo spedisce a Pretty Creek, nel Vermont, ad aiutare il nonno che ha un negozio di fiori. La provincia è l’inferno per Kyle che, senza amici, va nell’unico pub della cittadina a ubriacarsi; proprio lì lavora Katherine Hutchinson, la vicina di casa del nonno con mille problemi, innamorata di Kyle da sempre. Sarebbe meglio per entrambi stare lontani, ma Kathy è ancora attratta dal ragazzino di quattordici anni a cui ha dato il primo bacio, mentre l’attaccamento di Kyle alla ragazza diventa un modo per scacciare i suoi demoni...
 
 
__________
 
La mia recensione
 
Voto: 5 Stelle


Avere tra le mani un buon libro è leggerne la prima pagina e sentirsi già catapultati nella storia e vedersi innamorati dei protagonisti.

I libri di Angela Contini sono la pura essenza dei libri che amo leggere: romanticismo allo stato puro, personaggi reali con cui diventa facile immedesimarsi e una storia più che è reale capace di rendere il libro letto non più un lavoro di fantasia con cui svagarsi ma un momento dove è possibile collezionare emozioni e sensazioni nuove. I libri di Angela sono il porto sicuro per tutte le persone che cercano un storia d'amore che non sia una riproposta dei soliti cliché, sono i libri di cui non ci si stanca mai di leggere.

Si ritorna a Pretty Creek, la serie dedicata a Il cielo sopra di noi si aggiunge di un nuovo titolo, un companion dedicato al personaggio di Katherine, la madre single che abbiamo intravisto in Tutta la pioggia del cielo, e il nuovo ingresso rappresentato da Kyle.
Mentre Katherine è la personificazione della determinazione, della intramontabile forza delle donne, Kyle è un ragazzo alla deriva, tormentato da uno sbaglio del passato che sembra non volerlo lasciar andare. Due ragazzi che sembrano un match sbagliato ma che al contrario si rivelerà la svolta nella vita di entrambi, il cambio di scenario che ognuno di loro aveva bisogno per ritrovare i loro veri io.

Dire che mi sono innamorata di questo libro è un eufemismo perché mai in vita mia mi sono trovata così in sintonia con la storia narrata e con i suoi protagonisti. Una storia diversa, che diverte, fa innamorare ma che rimane con i piedi per terra perché nulla è semplice per i protagonisti che devono superare ostacoli dopo ostacoli per ritrovarsi, per riscoprirsi e per dare una possibilità all'amore che li unisce di potersi rivelare.

Kyle non è il classico Bad Boy ma ci va vicino, un uomo alle prese con una vita che lo ha preso a cazzotti e che non riesce più a riconoscere come sua. Un ragazzo problematico che si affaccia sulla vita di Katherine nel momento più critico. Mentre tutti biasimano il ragazzo che non perde tempo a distruggersi Katherine è l'unica nella sua vita che riesce a dare una chance a Kyle di mostrarsi per quello che è veramente. Ho amato Kyle profondamente perché il dolore che prova è tangibile, vero, talmente forte da essere doloroso per lo stesso lettore che legge le pagine della sua storia. Ugualmente per il personaggio di Katherine l'empatia che si crea con il lettore è immediata: le difficoltà, gli ostacoli che affronta, giorno dopo giorno senza mai demoralizzarsi, sono la prova di quanto possa essere dura la vita ma anche quanto tutto possa essere superabile quando i sacrifici che si fanno sono fatti in nome dell'amore.

Per me è stato difficilissimo staccarmi dalla storia, non riuscivo ad allontanarmi dalle pagine scritte da Angela perché dovevo sapere cosa sarebbe capitato ai protagonisti e scoprire che il lieto fine sarebbe arrivato anche per loro.
La storia di Kyle e Kate è una storia speciale, speciale per me che amo questo genere di storie, ma speciale per tutte le persone che sanno quanto è difficile mettere alla luce i problemi che rischiamo di rovinare il vero amore.

Ma tra tutte le tematiche che vengono trattate, di cui non mi va di rivelarvi per non rovinarvi la storia, mi sento di dire che la specialità della storia non è solo il tatto e la delicatezza, con cui vengano trattate con cura ed efficienza certe situazioni difficili, ma è il modo semplice in cui Angela Contini riesce ad incastrare Tutte le stelle nel cielo nel setting che già abbiamo conosciuto con Tutta la pioggia del cielo. Rivedere Pretty Creek è stato per me come ritornare a casa perché Angela ci regala la possibilità di rivedere, anche se solo di sfuggita, i protagonisti Nate e Vic e poter dare uno sguardo nel futuro delle loro vite, senza dover chiedere un seguito.
Nuovi personaggi, vecchie comparse ma essenzialmente una storia di cui non si può far a meno.

Romantico, toccante, vero e raccontato con profondità ma anche con quella semplicità che rende tutto magico.

5 Stelle per un romanzo che avrei voluto non finisse mai ma che non vedevo loro di terminare.

- A presto Susi
 



2 commenti:

  1. Io non ho parole, davvero. Mi sembra talmente riduttivo dire solo grazie. Hai dato un senso a quello che ho scritto e all'intera mia esperienza come autrice. Grazie di cuore, Susi!

    RispondiElimina

I vostri commenti sono l'anima del blog