giovedì 31 agosto 2017

Review Party: Infinite volte di Brittainy C. Cherry

Review Party
 
 
 Infinite volte di Brittainy C. Cherry
 
Oggi per festeggiare la release di Infinite volte sono felice di presentarvi la mia recensione in anteprima!

 
 

C’era una volta un ragazzo, e io lo amavo. Logan Francis Silverstone e io eravamo davvero agli antipodi. Mentre io mi scatenavo, lui rimaneva immobile. Lui era silenzioso, io il tipo che non riesce a smettere mai di parlare. Vederlo sorridere era quasi un miracolo, mentre era impossibile vedere me anche solo con le sopracciglia aggrottate. La sera in cui ho visto con i miei occhi il buio dentro di lui, non sono riuscita a distogliere lo sguardo. Insieme eravamo due metà che non diventano mai davvero una cosa sola. Eravamo un dieci e lode e un sette in condotta allo stesso tempo. Due stelle che brillavano nel cielo notturno, alla ricerca di un desiderio, di un domani migliore. Fino al giorno in cui l’ho perso. È stato lui a buttare via tutto ciò che eravamo, e l’ha fatto in un solo momento. Senza pensare che questo ci avrebbe cambiato per sempre. C’era una volta un ragazzo, e io lo amavo. E per alcuni momenti, brevi respiri, pochi sussurri, addirittura attimi, penso che mi abbia amata anche lui.
 
___________
 
La mia recensione
 
Voto: 5 Stelle

Mi sono innamorata di Infinite volte, The Fire Between High & Lo, ho sofferto, ho pianto ma sono riuscita anche a ridere e sorridere perché Brittainy C. Cherry è una di quelle autrici che riesce a scrivere un libro senza mezzi termini e condensandolo di tutto quello che la vita vera ha da darci, compreso di tragedie e i momenti di pura felicità.

Infinite volte è il secondo libro della serie Elements dell'autrice americana, completo standalone ovvero Ti amo per caso e questo romanzo non hanno alcun personaggio in comune se non essere ambientato nello stesso stato, il Wisconsin.

Questo è un libro che parla di amore, di quella forza che porta l'uomo ha fare le più grande pazzie, di quell'estasi, di quell'adrenalina pazzesca che solo l'altra metà del nostro cuore riesce a regalarci.
Questa è la storia di Logan, ragazzo dall'infanzia difficile che troverà negli occhi dell'amica l'unica donna con la quale ha il coraggio di lasciarsi andare e provare quel sentimento totalizzante che lo rende per la prima vulnerabile. Ma la vita non è semplice, non è un sentiero in discesa e prima di ritrovarsi dovrà avere il coraggio di cambiare vita e ricominciare da zero anche se questo significa allontanarsi dall'unica persona che ha la chiave della sua felicità.
Questa è la storia di Alyssa, una ragazza che potrebbe avere tutto dalla vita ma che non si accontenta di scegliere la via più semplice o la più comoda, ma al contrario preferisce intraprendere la strada più tortuosa solo perché è quella che il suo cuore vuole e desidera. Dovrà lottare, soffrire, sbagliare più e più volte prima di riuscire a convincere le persone che la amano che quella è l'unica modo in cui potrebbe mai vivere.

Era da molto, molto tempo che non soffrivo così tanto leggendo un libro, di solito evito questo tipo di libro perché mi lascio completamente andare in queste letture e vivere al 100% le emozioni che i protagonisti vivono ma con la Cherry non riesco a non cedere perché i suoi libri sono alcuni dei più belli che abbia mai letto e perché nonostante il dolore si riesce sempre ad arrivare all'epilogo.

Infinite volte è, in definitiva, il libro che più mi ha commosso, emozionata, distrutto in questo anno. Ad ogni nuova pagina sentivo il mio cuore perdere pezzetti se non poi riuscire ad arrivare a fine libro con la consapevolezza che questa storia, questi personaggi avranno per sempre un posto speciale dentro di me, perché è impossibile non leggere una storia forte, devastante, totalizzante come questa senza lasciare un pezzo di cuore tra le pagine.

Ho amato tantissimo la caratterizzazione dei personaggi, ho amato leggere di Logan e Alyssa ma ho amato tantissimo come questa storia sia stata anche la storia dei personaggi secondari e non solo dei protagonisti: ho adorato leggere di Kellan ed Erika, ho amato scoprire Julie, Sadie, Jacob e lasciare che ognuno di questi avesse la possibilità di insediarsi dentro di me come e quanto i protagonisti.

Ma la meraviglia di questo romanzo risiede completamente nel modo speciale in cui la Cherry riesce a costruire il romanzo: dalla narrazione emozionante e coinvolgente, dallo stile inimitabile che si trasforma in una prosa elegante ed emozionante, da piccoli escamotage letterari che in questo romanzo assumono una valenza tale da toglierti il fiato e da lasciarti senza parole dal modo in cui riesce a conciliare ed integrare il salto temporale nel romanzo fino all'inserimento dei vari flashback che colpiscono al cuore del lettore, fino al modo di introdurre tematiche difficili e complicate senza perde mai vista il punto focale del romanzo riuscendo a dare al modo al lettore di compiere un viaggio insieme ai protagonisti, crescere con loro e divertirsi perché questo rimane un romanzo di intrattenimento.

Un romanzo che parla di quanto sia difficile uscire da un circolo vizioso, da quanto sia complicato fare la scelta giusta quando tutti si aspettano che tu commetta un errore e da quanto sia facile lasciarsi andare e farsi guidare dall'amore perché, alla fine, è l'unica ragione al mondo a renderci completi.

5 Stelle
 
- A presto Susi
 

 


1 commento:

  1. è un libro meraviglioso <3 anche per me tra i migliori letti quest'anno

    RispondiElimina

I vostri commenti sono l'anima del blog