lunedì 16 febbraio 2015

Recensione: Dead of Winter di Kresley Cole

Nuova recensione

Titolo: Dead of Winter
Autore: Kresley Cole
Serie: The Arcana Chronicles #3
Editore: Simon Teen
Trama: Può Evie convincere i suoi rivali in amore a lavorare insieme? Da questo dipenderà la loro sopravvivenza nel terzo libro dell'autrice bestseller del New York Times Kresley Cole, un racconto di ininterrotta azione incentrato salvataggio, redenzione, e sulla vendetta più crudele.
Decisioni strazianti Evie era quasi sedotta dalla vita confertevole offerta da Morte – finché Jack non viene minacciato da due dei più terrificanti Arcana, Gli Amanti. Farà di tutto per salvarlo, anche scappare dalla misteriosa prigionia di Morte, ricca di bellissimi oggetti, confort materiali...e sguardi rubati ad un vecchio amore.
Vittoria incerta Nonostante si lasci alle spalle una parte del suo cuore con Morte, Evie si incammina in una post-apocalittica terra desolata ghiacciata e pericolosa per incontrarsi con i suoi alleati e per lanciare un attacco agli Amanti e al vasto esercito che comandano. Dei nemici così formidabili richiedono un piano d'attacco, e l'unico modo per ucciderli una volta e per tutte significa per Evie, Jack e Morte di allearsi. Evie non sa cosa si proverà più impossibile: sopravvivere la schiavitù, la peste, i Bagmen e gli altri Arcana – o convincere Jack e Morte a lavorare insieme.
Due eroi ritornano C'è una piccola linea che separa l'amore e l'odio, e Evie non sa dove si posiziona né con Jack o con Morte. Sarà capace questo strano trio a sconfiggere Gli Amanti senza uccidersi l'uno l'altro prima?


La mia recensione
 
Voto: 5 Stelle
 
Aspettavo questo libro da tantissimo tempo, quasi un anno considerando che Endless Night lo lessi se non sbaglio lo scorso Marzo/Aprile ma una volta arrivato la release day non ho degnato il libro neanche un minuto del mio tempo.
Pochi giorni fa, invece, presa da una strana voglio ho sfogliato un paio di ebook dall'app del Kindle per decidermi un po' e stranamente l'occhio mi è caduto su Dead od Winter.
 
L'intenzione iniziale non era iniziare il libro ma leggere solo qualche pagina del primo capitolo poi non so come sono stata presa da una strana voglia di leggere tutto il libro e così ho fatto le ore piccole per leggere uno degli ultimi YA a farmi battere così tanto il cuore dopo quasi otto mesi!
 
Dead od Winter è il terzo capitolo della serie post-apocalittica The Arcana Chronicles di Kresley Cole, autrice più conosciuta per le sue serie Adult Paranormal.
Il primo libro della serie, Poison Princess, è edito in Italia dalla Leggereditore che purtroppo sembra aver arenato la pubblicazione nonostante il libro all'epoca avesse ricevuto ottime recensioni.
 
Questo terzo libro riprende gli avvenimenti quasi subito dopo la fine mozzafiato del secondo libro. Evitando spoiler vi basti sapere che Evie farà di tutto per raggiungere il suo amato Jack.

Anche questa volta la maggior parte della scena viene dedicata ad affrontare una delle carte più pericolose del gioco, Gli Amanti, con i sadici Violet e Vincent; ed ad incontrare per la prima volta altre pericolose e potentissime carte.
 
Una coalizione si è formata o almeno così sembra ma riusciranno i nostri eroi nella loro impresa di far finire questo gioco al massacro senza che nessuno più di loro muoia?
Evie cerca in ogni modo di rimanere se stessa a scapito della Strega Rossa che scalpita dentro di lei e di convincere le altre carte che non è più la carta assetata di sangue delle scorse edizioni del gioco.
 
Ancora una volta la protagonista assoluta del libro è la nostra eroina Evie. Coraggiosa, pronta a tutto per amore e per salvare i suoi amici, anche ricorrere ad un potere che la spaventa più di qualunque altra cosa.
Forte e determinata farà di tutto per ritornare da Jack ma non a poco prezzo, Morte ha lasciato in lei un segno indelebile che la porta volta dopo volta e giorno dopo giorno a riconsiderare i suoi sentimenti: quali dei due ragazzi ha la chiave del suo cuore?
Trascorreremo tutta la lunghezza del libro a ritrovare la risposta ma purtroppo entrambi i ragazzi sono sempre testa a testa: Morte, bello quanto letale, onesto fino a sembrare odioso e brutale, ma gentile e premuroso quando si tratta dei suoi sentimenti per Evie, la sua piccola saiva; dall'altro canto Jack è testardo come un mulo, coraggioso e furbo come pochi e così innamorato di Evie da far tutto per conquistare il merito di sedersi a suo fianco.
 
Quali dei due scegliere? Mi son trovata più di una volta in difficoltà perché amo Jack come qualsiasi altro papabile e rispettabile Book Boyfriend ma Morte mi ha stregato dalla prima volta in cui è comparso e ora, dopo aver avuto il secondo libro per conoscerlo e redimerlo una volta per tutte e dopo alcune scene davvero struggenti di questo libro non posso che rimanere fortemente della convinzione che lui è il giusto mach per la nostra protagonista.
 
Considero questo libro il migliore della serie fino ad ora: accattivante, fresco, adrenalinico e narrato con uno stile fluido e scorrevole che riesce ad immergerti nella storia come se non fosse trascorso quasi un anno dalla letture del precedente volume.
 
La trama viene arricchita di nuovi elementi, a partire dai segreti delle carte, ognuna più pericolosa dell'altra, nuovi personaggi e incantevoli scene narrate in flashback con PoV dei vari protagonisti secondari che arricchiscono la storia di nuovi elementi e particolari.
 
Tra i personaggi secondari rincontreremo spesso il dolce Matthew, il Matto, in assoluto una delle mie carte preferite, non capisco un solo suo discorso va è un personaggio di una così profonda tenerezza, sincerità e determinazione che non posso non amarlo. Il suo rapporto con Evie in più è così dolce, già l'ho detto?, che non posso non amare ogni scena con loro due insieme.
Più spazio avrà la Luna e i il gruppo della Torre con l'Arcangelo e il Mondo che ci mostrano più da vicino i loro poteri.
Non ho davvero parole per descrivere quanto ho amato e appezzato questo libro, sarà perché si sottovalutano spesso le qualità di un buon YA ma Dead of Winter è un ottimo libro non solo perché ha una storia completamente nuova nella sfera Urban che sconfina di libri copia/incolla ma perché i personaggi per quanto giovani sono consapevoli del peso che hanno sulle spalle, delle loro capacità e si prodigano per questo a prendere in mano il mondo, il loro futuro senza aspettare che sia lasciato al caso. Questo è un particolare che spesso viene tralasciato negli YA, gli autori lasciano sempre il compito 'agli adulti' che non compaiono mai in scena di mettere ordine al coas, vedesi la maggior parte dei Distopici o Fantasy, invece qui si da attenzione ad ogni piccolo dettaglio per rendere il libro per quanto un Urban realistico e vero nei realtà del libro stesso.
Si toccano tanti temi, alcuni classici del genere come la crescita, l'accettazione, l'amore e i sacrifici che si fanno in suo nome e temi più oscuri e tormentati come il peso della coscienza quando sia un potere così immenso che quasi è difficile controllarlo, la tristezza e solitudine di una vita di rimpianti, attese e aspettative e la difficile verità nell'accettare la perdita degli amici e delle persone care.
 
Non dimentichiamoci infine quel pizzico di romanticismo e particolari della scena più intima delle relazioni, che pur rimanendo sempre in ambito YA, riescono ad emozionarti molto più di qualsiasi libro Adult.
 
Dead od Winter mi è piaciuto così tanto che l'ho divorato in sole due sedute di lettura e quasi me ne pento perché so che il quarto libro della serie non vedrà la luce prima di un anno, solo ora la scrittrice ha iniziato la stesura del libro.

Finale Cliffhanger come i precedenti ma questo forse è quello più difficile da accettare perché sconvolge la storia in maniera spaventosa e inattesa. Un finale coi fiocchi, bellissimo ma purtroppo è uno di quelli che ti mette il pepe per la curiosità di leggere il continuo.

5 Stelle
 
- A presto Susi



2 commenti:

  1. Ce l'ho, devo solo trovare il coraggio di cominciarlo, proprio per il cliffhanger finale che mi frena un pò U.u Già scleravo per avere DoW tra le mani, sapere poi che dovrò aspettare ancora per il quarto libro mi toglie tutta l'allegria XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Arg verissimo, ma è davvero bello!

      Elimina

I vostri commenti sono l'anima del blog