venerdì 12 giugno 2015

Recensione: Un'incredibile follia di Jamie McGuire

Recensione del venerdì!

Titolo: Un'incredibile follia
Autore: Jamie Mcguire
Serie: Happenstance #3
Editore: Garzanti
Trama: Prima che tutto cambiasse Erin non vedeva l’ora che il liceo finisse. Per poter finalmente andare lontano e dimenticare il passato. Eppure adesso è diverso. Perché partire per il college vuol dire allontanarsi dai suoi genitori con cui sta costruendo un rapporto. E soprattutto vuol dire separarsi da Weston. Mese dopo mese lui le ha dimostrato sempre di più che dietro l’apparenza di ragazzo sicuro e tormentato si nasconde una grande dolcezza. Le ha fatto scoprire che non bisogna essere perfetti per amare in modo perfetto. Che a volte basta un pizzico di follia. E proprio nel momento in cui Erin è pronta ad abbattere le sue barriere e a lasciarsi andare a questo sentimento che toglie il fiato, il destino fa di tutto per dividerli. In cerca di un futuro stanno per frapporre chilometri tra di loro. Per inseguire i loro sogni stanno per rinunciare alla possibilità di vedersi ogni giorno e condividere ogni cosa. Mentre in Erin cresce la paura che la distanza sia un ostacolo troppo alto, una prova troppo difficile. Ma Weston è pronto a lottare per quello che hanno conquistato, dopo le bugie e gli equivoci. È sicuro che non esista nulla di più forte del loro amore. Lui sa che le cose preziose vanno protette, come Erin e i suoi silenzi e i suoi ricordi che nascosti in un piccolo angolo della mente fanno sempre male. Weston è il solo che può far capire ad Erin che scegliere non vuol dire sempre perdere qualcosa. Perché le cose davvero importanti sopravvivono a tutte le tempeste.

La mia recensione

Voto: 4 Stelle

Con Un'incredibile follia arriviamo alla conclusione di questo romanzo a puntate.

Ancora una volta l'arma vincente della McGuire è il suo stile, le parole volano, ti affezioni ai personaggi, alla storia raccontata ma è il modo in cui questa che viene presentata che rende tutto unico ed irripetibile.
Adoro leggere i libri della McGuire perché si fanno leggere, ti incantano e ti portano in un viaggio unico che si conclude solo con quando compare sulla pagina la parola “Ringraziamenti” ed anche allora non puoi fare a meno di pensare ancora ai personaggi che ti ha presentato e che faranno per sempre parte di te.

Mentre Erin cerca di abituarsi alla nuova situazione familiare e all'idea di lasciare Blackwell senza tutte le preoccupazioni di una volta il vero protagonista della storia diventa Weston.
Innamorato perso di Erin non può far a meno di pensare alla fine dell'estate come il momento che lo allontanerà per sempre da Erin e che una volta imboccata la via del college non sarà altro che un ricordo per lei.

Tra gli ultimi eventi scolastici come il ballo di fine anno, la consegna del diploma, alcuni più emozionanti di altri, tra la consapevolezza di aver guadagnato negli ultimi mesi più di quanto non avrebbe mai pensato possibile Erin si appresta a vivere appieno questi ultimi mesi di libertà prima di afforntare la nuova esperienza universitaria.

Ma tutto non è sempre rose e fiori soprattutto quando si tratta della sua relazione tra Erin e Weston. Più lei cerca di arrivare ad un accordo che gli permetta di non vivere il momento della loro separazione con ansia e paura più lui non riesce che a vedere la loro relazione come un compromesso per lei, un compromesso di cui non vede l'ora di liberarsene.

Incomprensioni, insicurezza e la paura di perdere la persona alla quale si si tiene di più porterà i due protagonisti a vivere momenti di ansia e irrequietezza ma il caso è anche questo cercare di ritrovare la via del ritorno e saper vedere i propri errori.

Happenstance è una carinissima serie YA che vede il lato positivo della vita, che permette al lettore di sognare ad occhi aperti e di credere che le cose belle possano accadere sempre anche quando non si vede soluzione. I protagonisti riescono a superare le varie difficoltà crescendo, accettando le proprie responsabilità lasciandosi alle spalle il passato e gli errori cercando di vivere il futuro vivendo al mille per mille senza rimpianti.

La storia è lineare, senza troppe ansie, semplice e delicata nei sentimenti e nelle situazioni che vivono i due protagonisti ma non priva di un enorme bagaglio di significati come il più importante di tutto sia lottare per quello che si vuole, che bisogna affrontare le ingiustizie senza indifferenza perché da questa non si ricava nulla e che il passato per quanto sia doloroso a volte è solo un ricordo e che il futuro è ancora tutto da vivere.

Una storia molto romantica nella sua semplicità che non posso far a meno di raccomandare.

4 Stelle


- A presto Susi
 

1 commento:

  1. Devo dire che ho aspettato a leggere la saga Happenstance..ho aspettato che uscissero tutti i suoi libri; non sono nemmeno sicura del perchè. Forse perchè non avrei sopportato di aspettare per leggere i seguiti,dato come sono brevi. Spero solo che non mi deluda la McGuire, anche se finora non l'ha mai fatto!

    RispondiElimina

I vostri commenti sono l'anima del blog