domenica 10 aprile 2016

Recensione: Red Rising - Il canto proibito di Pierce Brown

Nuova recensione!
 
Titolo: Red Rising - Il canto proibito
Autore: Pierce Brown
Serie: Red Rising #1
Editore: Mondadori
Trama: Darrow ha sedici anni, vive su Marte ed è uno dei Rossi. La casta più bassa, minatori condannati a scavare nelle profondità del pianeta a temperature intollerabili, rischiando ogni giorno la propria vita. Ma Darrow sa di farlo per rendere abitabile la superficie di Marte, per dare una terra alle nuove generazioni. E a ripagarlo dei sacrifici c'è l'amore per Eo, bellissima e idealista. Finché un giorno i due innamorati sono sorpresi a baciarsi in un luogo dove non avrebbero dovuto, sono processati e condannati da un giudice appartenente alla casta degli Oro, la classe dominante. E mentre Eo riceve le frustate di punizione, la sua voce si scioglie in un canto dolcissimo, un canto proibito di rivolta e speranza, lo stesso canto che era costato la vita al padre di Darrow. E ora costerà la vita a Eo.

La mia recensione

Voto: 5 Stelle

Ci sono libri che sai dal primo istante che ti piaceranno perché hanno quel qualcosa di unico, speciale e incredibile che risveglia in te qualcosa che ti fa ribollire il sangue nelle vene.

Per me Red Rising di Pierce Brown, giovane e talentuoso autore di cui questa è l'opera prima, è uno di questi libri, i libri che ti fanno rimanere incollato sulla sedia ore ed ore a leggere, che ti assorbono dalle primissime pagine e che ti conquistano come solo pochi libri sanno fare.

Red Rising è la storia di una società gerarchica che vede alla propria testa gli Oro, comandanti e givernatori indiscussi dell'universo, e ai piedi i Rossi, le formiche operaie dell'universo ignare della loro condizione di schiavitù. Questa è la storia della rivoluzione di un popolo che pone le proprie speranze nella rabbia e vendetta di un ragazzo che chiede giustizia, giustizia per l'amore che gli è stato strappato via.

Il protagonista indiscusso del romanzo è Darrow un giovane ragazzo che decide di seguire il folle progetto dei figli di Ares e integrarsi nelle schiere Oro ed essere uno di loro, il tutto per realizzare il sogno di una delle persone che più ha mai amato.

Darrow è un personaggio semplice, gentile, buono ma anche orgoglioso, coraggioso, onesto capace di affrontare di tutto per raggiungere i suoi scopi.
Darrow è personaggio complesso e finamemte caratterizzato capace di suscitare nel lettore quande empatia e sempatia, non è una novità quando si parteggia per il protagonista ma quando questi è intelligente e incredibilmente meritelove lo si fa ancora con più passione.

Ma la parte più riuscita del suo personaggio è la parte riflessiva che non solo posa grandi temi sui quali soffermarsi e pensare ma che introduce al lettore la chiavi di lettura della storia per comprendere i personaggi, i vari intrecci sociali e policiti nonché capire e comprendere le scelte e decisioni del protagonista.

Ma nonostante Red Rising sia un libro narrato interamente dal poV di Darrow questo è anche un gran libro corale costruito da una multitudine di figure che caratterizzano la lettura e che indicono sulla storia e sulla trama raccontata.
Ho adorato Mustang, una delle eroine più kickass che abbia mai letto, il folle Sevro, uno dei personaggi più pazzoidi e simpatici che abbia mai letto, e una incredibile schiera di antagonisti che nulla hanno da invidiare a tutti gli altri personaggi.

Ma il worldbuilg è la vera chicca di questo romanzo, un romanzo YA a metà tra la fantascienza e una grande ed originale ricostruzione storica.
Red Rising è una miscela perfetta di fantascienza, con tratti quasi apocalittici, e un profondo connubio di storia, grandi personaggi di rilievo storico e non fanno la loro comparsa nella storia.
Influenti e rilevanti sono elementi di storia antica, greca e romana, che in questo libro rappresentano quasi una chiave di lettura e comprensione del testo, non è a caso come la società degli Oro si inspiri proprio alla grandezza dell'Impero Romano.

Ma la parte più rilevante del mondo crearo da Pierce Brown è la grande originalità con la quale ha saputo costruire una società distopica unica nel suo genere, una scala gerarchica singolare che riesce a stupire il lettore dalle prime pagine e da subito ammaliarlo alla storia.

L'originalità non finisce qui, ogni singolo dettaglio, dagli spazi, l'ambiente, usi e costumi e la storia propria creata ex novo per il romanzo rendono tutto incredibilmente appassionante per il lettore che sembra di vedere scorrere davanti agli occhi la storia narrata, portando alla realizzazione di un fantastico romanzo Sci-Fi YA a chiara base Distopica.

Red Rising è una grande storia di elaborazione e studio, è impossibile non rimanere stupefatti dal grando lavoro che traspira dalle pagine ma il tutto è reso ancora più unico da come l'autore sia riuscito a rendere questa lettura totalmente imprevedibile caratterizzandila passo passo di twist, imprevisti, segreti, rivelazioni che contribuiscono a rendere il libro una calamita per il lettore che non riesce a staccarsene.

Alla grande costruzione della trama si contrappone una eccezionale narrazione: uno stile semplice e scorrevole ma che non manca di sapersi decorare di complessità e figure retoriche quando necessario, uno stile accattivante, entusiasmante ed intrigante che porta il lettore ad intrattenersi per ore ed ore nella lettura e immergersi in una storia talmente originale che è difficile trovare altrove.

Tanti temi sono sviluppati, la libertà, l'uguaglianza, la fraternità, la fiducia, il coraggio. Red Rising - Il canto proibito è un romanzo forte e dal grande impatto non solo per la storia ma per il messaggio che trasmette ai lettori: la forza di non arrendersi, di lottare per un sogno anche quando questi sembra irragiungibile; volere è potere e solo la nostra forza si frappone al raggiungimento dei nostri scopi.

Red Rising è un grande romanzo YA, un romanzo incredibilmente innovativo e originale che riesce a mixare nel miglior modo possibile caratteristiche che sono poi diventate un marchio di fabbrica per storie che hanno fatto quella che è oggi la letteratura per ragazzi. È indiscusso il senso unico che ci rimanda a pensare a Harry Potter o Hunger Games ma la capacità di Pierce Brown è di far propri ed unici quei dettagli tanto che questi non disturbano la lettura ma anzi ti gasano ed emozionanano ancora di più.

Un romanzo unico, magistrale, una grande opera prima che costituisce il successo meritatissimo del giovane autore americano.

5 Stelle

 
- A presto Susi



12 commenti:

  1. Ora lo voglio. È già sul comodino

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. Presto partiamo con Golden Son do not worry XD

      Elimina
  3. Susi, mannaggia, mi hai fatto venire una gran voglia di leggerlo! Amo le distopie e non sai da quanto sto cercando una nuova saga quanto meno decente, direi che ora l'ho trovata e anche ben oltre le aspettative. Non vedo l'ora di leggerlo, da quanto hai scritto promette benissimo e ha tutte le caratteristiche per farsi amare! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo è senza dubbio uno dei distopici più originali e incredibilmente scritti che abbia letto!

      Elimina
  4. Non sapevo sarebbe stato pubblicato anche in Italia!! Ovviamente è nella TBR, assolutamente da leggere u.u E sono già usciti tutti e tre, quindi una bella maratona si può fare :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo, uscito in po' in sordina ma spero faccia faville anche qui da noi!

      Elimina
  5. Sarà uno dei prossimi libri che inizierò! Questo mese troppe uscite, vorrei avere mille occhi per leggere un libro al giorno :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppe uscite e poco tempo per leggere tutto!

      Elimina

I vostri commenti sono l'anima del blog