giovedì 3 ottobre 2019

Recensione: Evil di V.E Schwab

Nuova recensione!

Titolo: Evil
Autore: V.E. Schwab
Serie: Villains #1
Editore: Newton Compton
Trama: Il destino di Victor è intrecciato a quello di Eli sin dai tempi dell’università, quando la loro comune sete di conoscenza, unita a una sfrenata ambizione, si rivelò fatale. Gettandosi a capofitto in una ricerca sull’adrenalina e le esperienze ai confini della morte, fecero una straordinaria scoperta: a determinate condizioni, è possibile sviluppare poteri soprannaturali. Ma le cose precipitarono... Sono passati dieci anni da allora e Victor è evaso di prigione, determinato a trovare il suo vecchio amico. Eli ha dedicato la sua vita a cercare di rimediare al loro errore, dando la caccia a chiunque abbia sviluppato dei poteri soprannaturali. Il sodalizio di un tempo si è tramutato in rivalità e i due arcinemici sono pronti a fronteggiarsi una volta per tutte, mentre all’orizzonte si prospetta uno scontro di forze terribili. Una battaglia che cambierà per sempre il destino del mondo.

La mia recensione
Voto: 4,5 Stelle


Vicous, Evil in Italia per la Newton Comton è una storia indicata per il target Adult, quindi consigliata ad un pubblico maturo, personalmente credo che possa essere letta senza problemi anche da un pubblico più giovane a patto che comprenda che i temi trattati sono di una particolarità e sensibilità più sottile per essere apprezzata in pieno, ma questo non toglie che non vi è nulla di sconvolgente, o inopportuno che un lettore young adult non possa leggere.

Vicious è la storia di una vendetta, di come Victor, tradito da quello che ha considerato suo amico fino ad allora, e a cui ha aperto le porte del proprio io, decide di chiedere giustizia, la sua giustizia per un torto subito ben 10 anni prima.

La particolarità di questa storia è senza dubbio lo spostarsi attraverso due linee temporali diverse man mano che si procede con la lettura, quelle del passato – che ci porta a capire in che modo Victor sia stato tradito, e quella presente in cui ci viene illustrato il mettersi in moto del piano di Victor per attuare la sua vendetta.

Victor, protagonista e narratore per la maggior parte della storia, non è il solo personaggio che conquista il lettore, al suo fianco compaiono Sydney, una ragazzina di 13 anni, e Mitch, un gigantesco bruto che in realtà è solo un genio dell'informatica. Come si può capire i nostri eroi sono considerati i cattivi della storia, e non vi dirò di più per non rovinarvi la sorpresa ma sappiate che se anche voi apprezzate i personaggi la cui moralità si muove sul sottile confine di cosa sia giusto e cosa sbagliato sono certa questo libro non vi deluderà per nulla!

Ho adorato leggere di Victor, un personaggio intelligente, sarcastico, caustico che per raggiungere i suoi scopi non ha paura di sacrificare nulla e nessuno anche se poi vedremo che sotto la maschera inespressiva di un uomo che ha meditato di vendicarsi per ben dieci anni si nasconde anche il cuore di qualcuno che sa prendersi cura delle persone che hanno deciso di fidarci ciecamente di lui.

Sydney è una ragazzina di tredici anni ma posso assicurarvi che le sue scene sono alcune delle mie preferite in tutte il romanzo, una ragazzina che è dovuta crescere all'improvviso e che sicuramente non ha paura di sporcarsi le mani e che, per salvare colui che ha promesso di proteggerla e tenerla al sicuro è anche capace di rischiare la propria vita.

Di Mitch abbiamo letto poco ma ho apprezzato come si sia fidato ciecamente di Victor, come abbia deciso di seguirlo nella sua vendetta anche se il suo tornaconto sarebbe stato nulla. Questo è uno di quei personaggi di cui non puoi far a meno in libri come questo perché è la bilancia che aiuta a paragonare l'amicizia tra Victor e Eli e comprendere come mai Eli abbia deciso di tradire Victor.

Come dicevo la particolarità del romanzo sta nel giocare costantemente su confini poco delineati: cos'è la moralità, la giustizia, la vendetta, cos'è il bene e il male, il tutto concatenato da un worldbuilding favoloso che si muove seguendo il concretizzarsi scientificamente dell'esistenza di forme di vita ExtraOrdinary.

Ho amato tutto di questo libro a partire dallo stile scorrevole e avvincente, una linguistica affettata ma per nulla troppo ricercata, il banter tra i personaggi unico e superspassoso, la costruzione di una storia su più linee temporali assolutamente ben delineata che ti appassiona ancor di più e che ti costringe a far le ore piccole inseguendo i personaggi e la loro sete di vendetta, o per meglio definirla giustizia.

C'è qualcosa che non mi ha convinto in pieno ma che mi lascia come se qualcosa mancasse all'appello, un punto interrogativo che però rimane senza domanda, sarà che Victor ha ottenuto la sua giustizia ma non la sua vendetta, sarà perché ci sono legami ancora da chiarire tra Sydney e Victor e Mitch e Victor? Non lo so ma sono felicissima che ci sia Vengeful per poterlo capire.

4,5 Stelle



- A presto Susi
 

3 commenti:

  1. Non vedo l'ora di leggerlo, ormai non posso più aspettare >.<
    La tua recensione non fa che aumentare la mia brama ahah

    RispondiElimina
  2. DA LEGGERE: Sto scrivendo questo articolo per apprezzare il buon lavoro del dottor Padman che mi ha aiutato di recente a riportare indietro mio marito che mi ha lasciato per un'altra donna senza motivo negli ultimi 3 anni. Dopo aver visto un post di una donna di nome Karen Pedro su Internet che testimoniava come è stata aiutata dal dottor Padman. Ho anche deciso di contattarlo per chiedere aiuto perché tutto quello che volevo era che ottenessi mio marito, la felicità e assicurarmi che mio figlio crescesse con suo padre. Sono felice oggi che mi abbia aiutato e posso dire con orgoglio che mio marito è di nuovo con me e ora è innamorato di me come mai prima d'ora. o hai bisogno di aiuto di qualsiasi tipo, contatta il dottor Padman oggi perché ti garantisco al 100% che ti aiuterà proprio come mi ha aiutato la sua Email: padmanlovespell@yahoo.com WhatsApp +19492293867 Sito web: https://padmanspell.com

    RispondiElimina

I vostri commenti sono l'anima del blog