lunedì 5 gennaio 2015

Recensione: Buonanotte amore mio di Daniela Volonté

Nuova recensione
 
Titolo: Buonanotte amore mio
Autore: Daniela Volonté
Serie: Autoconclusivo
Editore: Newton&Compton
Trama: Valentina Harrison lavora a Milano, in un’agenzia pubblicitaria internazionale. È intelligente e precisa, ma poco appariscente, per questo passa spesso inosservata. Non ha alcuna passione per i bei vestiti, i tacchi, le borse, lo shopping in generale e, pur amando la città, preferisce vivere in un tranquillo paesino di provincia.
James Spencer, affascinante e snob, vive negli Stati Uniti. Quando un problema mette in crisi l’agenzia e lui viene convocato a Milano per risolverlo, i due, opposti in tutto, si conoscono. Il loro primo incontro si rivela un totale insuccesso: James è un uomo che cura l’aspetto fisico e la sciatteria di Valentina lo innervosisce, in più è burbero e le si rivolge con poco garbo. Lei, invece, è gentile, dolce e attenta ai piccoli ma essenziali gesti. Eppure, sin da subito cade vittima del suo fascino. L’obiettivo di James è salvare l’agenzia dai guai in cui versa e, consapevole dell’affidabilità di Valentina, decide di coinvolgerla per raggiungere l’importante meta professionale. Ma questa collaborazione forzata farà assumere al loro rapporto sfumature davvero inaspettate…
 
 

La mia recensione

Voto: 5 Stelle

Un graditissimo regalo di Natale è stato ricevere una copia ARC di Buonanotte amore mio di Daniela Volonté, autrice che arriva direttamente dal self, un'altra bravissima autrice nostrana che sbarca in editoria con uno dei romance più belli che ho letto negli ultimi mesi.

Tutto è iniziato con l'intenzione di leggere solo un paio di capitoli per entrare in sintonia con lo stile dell'autrice e conoscere i protagonisti della storia, ma più andavo avanti con la lettura e più mi risultava difficile decidermi di staccare, arrivata ad un certo punto, nel cuore nella notte mi decido ad andare a letto ma purtroppo la curiosità ha avuto la meglio sul sonno tanto che mi sono rialzata per finire il libro per poi andare a letto con un gigantissimo sorriso stampato sulle labbra.

Buonanotte amore mio è un libro scritto con uno stile semplice che riesce ad arrivare al cuore delle cose ma soprattutto al cuore del lettore che non riesce più a staccarsi dalle pagine che seguono, in un doppio PoV spettacolare, le vicende di James e Valentina, due lavoratori stacanovisti che riusciranno a trovare l'una nell'altro quel qualcosa che mancava nelle loro: l'amore nei piccoli gesti.

Valentina è una ragazza semplice che ama la sua vita senza troppe complicazioni, un lavoro in cui è brava anche se manca di qualche soddisfazione personale, una casa immersa nel verde del paesaggio comasco e una sorella e un cognato che la amano profondamente.
Le certezze di Valentina iniziano a crollare quando arriva da NY il nuovo account della società per cui lavorerà come assistente, un playboy incallito che è quasi più famoso per le notizie scandalistiche sulle riviste di gossip che per il suo lavoro di giovane imprenditore. Quest'uomo la metterà a disagio come nessun altro ha mai fatto prima. James è l'unico che riesce a far suscitare in lei delle reazioni dalle più disparate: rabbia e nervosismo, intimidazione e costrizione per non parlare dell'incredibile attrazione, perché James può essere molte cose ma non gli si può negare che non sia un ragazzo che potrebbe benissimo passare come modello: biondo, un corpo perfettamente scolpito e due occhi grigi che sembrano leggere i sentimenti di Valentina come se fossero trasparenti.

Il loro rapporto non è rose e fiori fin dall'inizio, anzi è esattamente il contrario: James non riesce a vedere oltre l'aspetto di Valentina, una ragazza che preferisce un maglioncino comodo e caldo con pantaloni e ballerine a un tailleur con tacchi a spillo, e da qui i battibecchi che rincorrono tra i due protagonisti.
Ma ben presto Valentina sceglierà di non farsi mettere i piedi in testa e il loro rapporto di lavoro diventerà a breve a breve un rapporto di amicizia fondato sul rispetto reciproco.

La qualità che più ho amato del libro è la perfetta caratterizzazione dei personaggi che non sono le solite figurine senza spessore ma al contrario sono persone reali con le quali il lettore riesce a creare una connessione e nel quale riesce ad immedesimarsi.

Il legame tra James e Valentina si costruisce man mano nel corso della storia, da un bacio che sembra nascere da uno sbaglio ad un legame che cresce di giorno in giorno e che porta i due protagonisti a chiedersi da dove nascano quei sentimenti e soprattutto a decidere che qualità dargli.

Il romance creato da Daniela Volenté non è il solito libro che racconta un quadro idilliaco dell'amore cortese, è un romanzo che racconta la storia di persone in carne ed ossa, con problemi e tematiche attuali che si incastrano perfettamente nella storia di Valentima e James.
Perfetti sono i dettagli di vita reale che fanno da cornice alla storia romantica, dalla realtà lavorativa dei due, perfettamente dettagliata senza sembrare superflua, a quella dell'ambientazione che passa da Milano, Lugano, Varese fino ad arrivare alla metropoli della Grande Mela quale New York, Boston, o ad ancora ad elementi realmente accaduti che rivelano una grande attenzione alla realtà storica del libro.

Come ho già detto non riuscivo a staccarmi dal libro, sono rimasta incantata dai protagonisti: da una Valentina coraggiosa e indomita che saprà finalmente farsi valere e di un James che comprenderà che non è il motore del mondo ma che al contrario è uno dei tanti meccanismi che lo compongono. Ho amato la loro storia d'amore non perché lui è il principe a cavallo che salva la donzella in pericolo ma perché sono due anime solitarie che insieme si completano e che diventano insormontabili, una partnership che punta al successo non solo dal punto di vista lavorativo ma anche nella sfera privata.

Buonanotte amore mio è un libro che basa le sue fondamenta nei piccoli gesti d'amore che denotano l'attenzione e l'affetto profondo di una persona verso un'altra ma non per questo è privo di quella scena intima che unisce nel profondo e nel privato i due protagonisti. In Buonanotte amore mio sono presenti a mio avviso quelle che sono le scene d'amore più dolci che abbia letto negli ultimi anni, scene d'amore che non hanno una sola denotazione di volgarità ma che al contrario riescono ad entrare nel cuore del lettore proprio per la loro delicatezza e dolcezza, la prima notte di James e Valentina è in assoluto una delle scene più belle di tutto il libro.

Tra temi importanti, come la realizzazione dei propri sogni, il sormontare delle paure, l'amore in tutte le sue sfaccettature Buonanotte amore mio è anche un libro che sa far ridere il lettore con scene comiche davvero ben calibrate che rendono non solo il libro molto godibile ma anche ben curato in tutte le sue peculiarità.

Infine un epilogo fash forward chiude in bellezza la storia dei due protagonisti.

5 Stelle per un ottimo romance, che mi lascia con una voglia incredibile di leggere il prossimo romanzo di Daniela Volonté che da ora in poi si posiziona in cima alla mia classifica personale delle autrici nostrane.

Non mi resta che consigliarvi di comprare questo libro, in vendita ufficialmente dal prossimo 8 Gennaio.


- A presto Susi
 


6 commenti:

  1. Oddio 5 stelle??*_* Io voglio proprio leggerlo, non vedo l'ora che esca! La storia sembra davvero molto bella...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi è piaciuto tantissimo, credo si sia capito!

      Elimina
  2. Ciao Susi, spero che tu possa perdonare la mia mancanza di parole... Ma hai scritto cose assolutamente meravigliose che rispondere con un semplice grazie mi sembra sciocco, ma non saprei in che altro modo esprimerti la mia gioia... Quindi grazie di cuore sei stata gentilissima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per un libro che mi è piaciuto questo ed altro! È stato un mio piaciare scrivere una recensione adeguata!

      Elimina
  3. Risposte
    1. Se ti piacciono i romance devi farlo!

      Elimina

I vostri commenti sono l'anima del blog