lunedì 12 ottobre 2015

Recensione: Talon di Julie Kagawa

Nuova recensione!
 
Titolo: Talon
Autore: Julie Kagawa
Serie: Talon #1
Editore: Harlequin Mondadori
Trama: Ci fu un tempo in cui i draghi furono cacciati fino quasi all'estinzione dai cavalieri dell'Ordine di San Giorgio. Da allora, nascosti sotto sembianze umane, i draghi di Talon sopravvissuti al massacro si sono moltiplicati e hanno acquisito maggiore forza e astuzia nel corso dei secoli: non manca molto a quando saranno pronti a diventare i padroni del mondo, senza che gli esseri umani nemmeno se lo immaginino. Ember e Dante Hill sono gli unici esemplari di draghi fratello e sorella, addestrati per infiltrarsi nella società degli uomini. Ember non vede l'ora di vivere come una teenager qualunque e godersi quell'unica estate di libertà che le sarà concessa, prima di ricoprire il ruolo a lei destinato dentro il regno di Talon. Ma l'Ordine è sulle loro tracce per terminare quanto non era stato fatto nel passato: annientarli tutti. Il cacciatore di draghi Garret Xavier Sebastian, però, non può uccidere, a meno che non sia sicuro di aver trovato la propria preda. E niente è certo quando si tratta di Ember Hill.
 

La mia recensione

Voto: 4 Stelle

Contrariamente a quanto si possa pensare ho letto tantissimi libri Fantasy che avessero tra i loro protagonisti draghi, ricordo Paolini con il suo Ciclo dell'eredità solo per citarne uno, ma non ho mai letto nulla che fosse Urban Fantasy quindi ambientato ai nostri giorni ed è per questo che mi sono immersa in questa senza sapere cosa incontrare ma conoscendo l'autrice sapevo che sarebbe stato un colpo al cuore come i suoi libri precedenti.

Talon è il primo libro di una serie di cinque che racconta la storia dei draghi a giorni nostri che per salvaguardare la loro specie si sono raggruppati sotto la protezione di Talon, questa società super organizzata e segreta che programma nei più minimi dettagli la vita dei suoi adepti, dei soldati dell'ordine di San Giorgio che hanno fatto della loro missione uccidere e portare all'estinzione questi temibili predatori e dei Disertori, draghi che sono riusciti a scappare dalle grinfie di Talon.

La nostra protagonista è Ember una giovane ragazza, un drago di Talon che per la prima volta viene rilasciata nell'ambiente umano. Finalmente libera di respirare una certa sorta di libertà, la sua missione è ambientarsi ed integrarsi nella vita sociale degli umani ma che male c'è se nel frattempo si diverte imparando a surfare e fare qualche amicizia?

Tutto sembra filare liscio fin quando nella sua vita entra Garret questo ragazzo dagli occhi di ghiaccio che la mette in gioco, le fa provare per la prima volta sensazioni nuove e che per la prima volta la fanno sentire viva, vera, una ragazza come tutte le altre, e Riley, un ragazzo che la spinge a superare i suoi confini, a sfidare le regole che la tengono ancorata a terra e che la comprende più di quanto lei riesce a capire se stessa.
Divisa tra due ragazzi, combattuta sulla scelta giusta da fare vedremo Ember sbagliare, buttarsi nella mischia e lottare per quello che ritiene giusto alla scoperta di quello che conta davvero nella vita: pensare con il cuore e agire di pancia.

Garret è quello che viene considerato il book boyfriend ideale, il ragazzo perfetto, gentile, dolce e premuroso che per quanto si senta confuso e indeciso nel suo ruolo di corteggiatore saprà far perdere qualche battito non solo alla protagonista, che letteralmente e pian piano si è innamorata perdutamente di lui ma anche alle lettrici che nonostante tutto non possono far ameno di amare questi personaggi dal cuore d'oro.

Riley al contro è il bad boy della scena: moto, giacca di pelle e quel sorriso sbilenco che porta la nostra protagonista e il drago che è dentro di lei a perdere la testa quando lui le è intorno. Un ragazzo che si crea le sue regole, che vive alla giornata, senza rimpianti senza esitazioni, sapendo di cavalcare la libertà e tutto quello che ne consegue, che sia una vita da peregrino ma ricca di emozioni e sensazioni irripetibili.

Come primo libro di serie molte pagine si perdono a descrivere la mitologia unica creata dall'autrice, i personaggi e mette le base per quello che saranno i successivi libri, da questo vediamo un inizio slow paced mentre una volta conosciuti i personaggi e la situazione vediamo ingranare la storia che pian piano cresce di intensità portando il lettore a divorare le pagine molto velocemente.

Il worldbuilding è ben costruito, unico e presenta delle caratteristiche interessanti che non vedo l'ora vengono sviluppate nei seguenti libri.

Da quello che avrete sicuramente percepito ci troviamo in un romanzo con la presenza di una specie di triangolo amoroso, dico specie perché la protagonista fin dall'inizio ha fatto la sua scelta ma non è detto che il drago che è in lei la pensi allo stesso modo, quindi staremo a vedere come si evolverà la storia.

Romanzo costruito in maniera diversa dei soliti Urban Fantasy: PoV che varia tra i diversi protagonisti che porta ad avere una visione panoramica d'insieme della storia e diversamente da quello che si potrebbe pensare il lettore rimane incantato dalla lettura perché scoprire come reagiranno i vari personaggi all'evolversi della scena diventa il suo obiettivo primario.

Un romanzo avvincente e intrigante che crea un connubio perfetto tra quelle che sono le tematiche legate alla mitologia propria della storia alle tematiche adolescenziali, ricordiamoci che Talon è pur sempre uno YA e per questo sono presenti i temi più comuni dei teen drama come la ricerca del proprio io e della propria identità nel mondo, la scoperta dei primi amori, la volontà di lottare con le unghie e con i denti per quello che si crede giusto.

Come sempre lo stile della Kagawa è fluido e molto scorrevole che porta il lettore ad essere subito coinvolto nella storia ed a creare un forte legame con i protagonisti.

4 Stelle per un ottimo primo romanzo d'apertura di serie.
 
 
 - A presto Susi
 

8 commenti:

  1. finora non ho ancora trovato un libro sui draghi che mi soddisfi in pieno quindi sono molto indecisa se avventurarmi in questa serie di 5 libri!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È la Kagawa! Non puoi non innamorarti dei suoi personaggi!

      Elimina
  2. Sto leggendo opinioni parecchio discordanti riguardo questo libro ma di sicuro tu sei la prima che mi ha invogliata a iniziarlo!

    RispondiElimina
  3. Ciao Susi!
    Ho segnalato il tuo post tra i miei 5 post preferiti del periodo. Ecco perché:
    http://valentinabellettini.blogspot.it/2015/10/blogger-love-project-2015-day-4-share.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Valentina! Vengo a dare uno sguardo!

      Elimina
  4. Ciao Susi - sono tua nuova follower sia su GFC che su Google +
    Ho trovato il tuo blog grazie al Blog di Valentina Bellettini "Universi Incantati" ed al Blogger Love Project
    Ora ti seguo e spero che anche tu vorrai venire da me a dare una occhiata al Rifugio degli Elfi e diventare mia follower http://ilrifugiodeglielfi.blogspot.it/
    Un Saluto grande e buon fine settimana in arrivo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. P.S: Molto dragoso questo libro - lo ho comprato e non vedo l'ora di poterlo leggere
      domani andrò al Castello Sforzesco per partecipare ad un'incontro con l'autrice per Milano BoockCity
      Sono davvero curiosa di vedere come scrive non ho mai letto nient'altro di suo

      Elimina
    2. Awww che carna per essere passata! Mi aggiungo ai tuoi followers con piacere!
      Buon divertimento domani !!

      Elimina

I vostri commenti sono l'anima del blog